Come organizzare l’illuminazione indiretta in una camera da letto? Trovare la giusta luce è fondamentale per valorizzare al meglio tutti gli aspetti di un ambiente che deve saper essere sia intimo che funzionale

Trovare il giusto equilibrio tra luce diretta e illuminazione indiretta nella camera da letto – come per ogni altra stanza della casa – è importante innanzitutto per il nostro benessere. Una stanza ben illuminata, infatti, diventa subito più bella, funzionale e vivibile.

La camera da letto non è solo la stanza adibita al sonno, è anche il luogo della casa dove ci rilassiamo guardando un film, leggendo un buon libro o navigando con il tablet alla sera, prima di addormentarci. È la stanza dove ci raccogliamo in noi stessi ritrovando la nostra intimità, dove ci riposiamo ma anche dove iniziamo la giornata, scegliendo gli abiti da indossare da dentro l’armadio e provandoli mentre ci guardiamo allo specchio. La camera è anche il posto dove gran parte dei ragazzi hanno la propria scrivania. Qui studiano, fanno i compiti, consultano il pc oppure, nel caso di bambini, la camera da letto si trasforma anche nella stanza dei giochi.

Trovare la giusta combinazione di soluzioni luminose (luce diretta? Illuminazione indiretta? Entrambe le soluzioni?), capace di soddisfare queste esigenze ti permetterà di rendere la tua camera, e quella dei tuoi familiari, un posto davvero speciale.

Luce principale e illuminazione diffusa nella camera da letto: 3 consigli utili

All’interno di una camera da letto la luce deve essere uniforme e illuminare tutta la stanza. Attenzione però che non sia troppo intensa. Per ottenere una luce omogenea puoi scegliere molte soluzioni illuminotecniche, singole o in combinazione tra di loro:

  • lampadari a sospensione, arredano la camera e diffondono la luce dall’alto
  • plafoniere, ideali nelle camere con soffitti bassi come sottotetti e mansarde
  • velette e cornici per illuminazione led indiretta (in alternativa le strutture in cartongesso) ideali per chi ha bisogno di creare più punti luce all’interno della stessa stanza per un effetto luce uniforme, funzionale, d’effetto e mai abbagliante. Oppure per chi vuole una luce soffusa, utile per conciliare il sonno e rilassarsi.

La camera da letto deve evocare un’atmosfera rilassante, dove riposarsi e ritrovare le propria intimità. Prediligi sempre la luce calda e un tono della luminosità non troppo alto (3000° K circa).

Le luci in camera non devono mai essere abbaglianti, posizionale in modo tale che la loro luce non possa darti fastidio, soprattutto di prima mattina. Le lampade con i paralumi, quelle regolabili, modulabili e a illuminazione indiretta sono le soluzioni illuminotecniche più indicate perché non sollecitano inutilmente la vista.

Le velette cornici per illuminazione indiretta Eleni Lighting per la tua camera da letto

Le nostre cornici per illuminazione indiretta nella camera da letto rendono l’atmosfera più intima di notte offrendo solo una luce soffusa per un piacevole momento di relax prima di addormentarsi. Invece, se posizionate in punti strategici, possono dare un tocco di design alla camera diventando un complemento d’arredo per valorizzarne alcuni particolari – come una libreria o la testiera del letto – o rendere la stanza più funzionale se posizionate vicino al guardaroba – così avrai meno difficoltà nel cercare i vestiti – oppure vicino allo specchio.

Le cornici a led per interni Eleni Lighting si adattano perfettamente anche alle camere dei più piccoli. Progettate con un design più ludico e verniciate con colori più vivaci, le velette per led a luce indiretta decorano le pareti e, posizionate alla giusta altezza, rendendo la cameretta un posto magico e accogliente. Le luci a led calde e soffuse, anche grazie alla possibilità di aggiungere un dimmer per controllare l’intensità luminosa, diffondono una sensazione di protezione, rendendo la camera un posto dove sentirsi al sicuro e fare sonni tranquilli.

I vantaggi delle velette e cornici decorative per illuminazione indiretta led di Eleni Lighting

Ricorda che il perfetto equilibrio tra illuminazione indiretta e fissa permette di valorizzare la fruibilità degli spazi, renderli più belli e anche più confortevoli. La progettazione illuminotecnica diventa quindi un elemento chiave nell’organizzazione e nella funzionalità degli ambienti, soprattutto quando stiamo parlando “del posto che chiamiamo casa”: della camera, del salotto, ma anche dell’esterno.

L’illuminazione indiretta, diversamente da quella diretta dove la luce viene proiettata direttamente sugli oggetti, propaga la luce di riflesso sulle superfici. Per questo non abbaglia. La fonte luminosa infatti è nascosta e indirettamente viene proiettata – a seconda dell’effetto desiderato – su soffitti, pareti, elementi e parti d’arredo, pavimenti e scale, diventando un elemento chiave per la funzionalità, la vivibilità e il design degli spazi all’interno delle mura domestiche.

Vuoi conoscere meglio tutti i vantaggi dell’illuminazione indiretta? Contatta Eleni Lighting e scopri come le nostre cornici decorative a illuminazione indiretta led possono soddisfare sia i nuovi trend dell’interior design che le esigenze dell’edilizia residenziale. La linea da interno comprende elementi per creare:

  • tagli di luce nel soffitto o controsoffitto in cartongesso;
  • gole luminose;
  • segnapasso ad incasso;
  • velette soffitto;
  • corrimano con luce diffusa led;
  • cornici luminose intorno alle porte e finestre ed altre applicazioni.

progettati con la predisposizione per l’inserimento dei moduli e strisce led.

Le cornici per illuminazione indiretta led da interno ed esterno di Eleni Lighting sanno creare ambienti a impatto unico ed emozionante, regalandoti la possibilità di plasmare la tua casa, sia dentro che fuori, in base ai tuoi gusti, alle esigenze funzionali e allo stile di architettura e design scelti.